Fimosi

Fimosi e frenulo corto sono due condizioni del pene che spesso vengono confuse, ma presentano delle diversità.
Frenulo corto o fimosi non sono, dunque, la stessa cosa.

La fimosi è una condizione caratterizzata dalla difficoltà a scoprire il glande (la punta del pene) che può essere presente sia a pene flaccido che in erezione. È dovuta al restringimento del prepuzio, ovvero la parte di pelle che ricopre il glande stesso.

Talvolta la difficoltà a scoprire il glande non è data dalla pelle del prepuzio stretta (fimosi) ma dalla presenza di un frenulo corto. Ossia del “filetto” di pelle che si trova nella parte posteriore del glande.

Fimosi e frenulo corto sono infatti due condizioni distinte, per quanto spesso le persone tendano ad identificarle come lo stesso problema.

Entrambe fimosi e frenulo corto necessitano di un trattamento, in quanto, possono portare ad un rischio elevato di infezioni e in alcuni casi anche di tumori del pene.

Inoltre possono rendere difficoltoso il rapporto sessuale dato che il paziente può avvertire dolore e fastidio durante la penetrazione.

Diagnosi

La diagnosi di fimosi e frenulo corto necessita di una visita andrologica. Lo specialista sarà in grado di distinguere se siamo di fronte a fimosi o frenulo corto. In questo modo potrà suggerire al paziente la terapia corretta.

Trattamento

La terapia della fimosi e frenulo breve (corto) è, in entrambi i casi, di tipo chirurgico.

Per la fimosi viene eseguito un intervento di circoncisione, che consiste nell’asportazione del prepuzio (la pelle che copre il glande). Dopo l’intervento il paziente avrà quindi il glande sempre scoperto, pur mantenendo una normale sensibilità del pene.

Invece, nel caso di frenulo corto, sarà sufficiente incidere il frenulo stesso ed eseguire una frenuloplastica in grado di allungare il lembo di pelle inizialmente troppo corto.

Indice dei contenuti

Prenota un consulto

Protesi Peniene

Quando le classiche terapie per trattare l'impotenza o il pene curvo non danno i risultati sperati, la protesi peniena è la soluzione ideale e definitiva per tornare ad avere una vita sessuale soddisfacente. La via chirurgica è l'ultima strada da seguire in caso di insuccesso delle precedenti terapie.

Protesi Idrauliche

Protesi costituita da due cilindri gonfiabili collegati ad una piccola pompa di attivazione e ad un piccolo serbatoio in grado di permettere l'erezione. Al termine del rapporto, il paziente può procedere allo sgonfiamento della protesi mediante un semplice “click” sulla pompa di attivazione.

Protesi Semirigide

La protesi peniena semirigida è costituita da due cilindri di materiale semirigido che vengono collocati all'interno del pene. La presenza dei cilindri rende il pene sempre rigido consentendo al paziente di poter avere un normale rapporto sessuale penetrativo ogni volta che lo desidera.

Dove visitiamo

Attualmente la Clinica Andrologica Urologica del progetto Uomo360 è ospitata in due importanti ed eleganti strutture lombarde. Le visite mediche vengono svolte infatti allo Studio Duam di Via Fontana n.2 a Milano oppure presso la Clinica Iseni di via Fabio Filzi 1 a Lonate Pozzolo.

Studio Duam

L’Ambulatorio nasce con l’intento di fare una corretta diagnosi clinica e strumentale delle patologie dell’apparato urinario maschile e femminile e delle patologie dell’apparato genitale maschile.

Centro Iseni

La Salute del Cittadino è l’obiettivo primario dell’attività di ogni operatore degli Istituti di Ricovero e Cura – Gruppo Iseni Sanità, Casa di Cura Privata a indirizzo diagnostico e chirurgico a Lonate Pozzolo

Dove operiamo

Clinica Iseni Lonate Pozzolo

Richiedi un consulto