Cerca

Astenozoospermia Moderata

astenozoospermia moderata

Indice dei contenuti

Astenozoospermia moderata” è un termine che definisce una mobilità moderata degli spermatozoi. Nello specifico, a causa di questa particolare patologia, gli spermatozoi fanno molta fatica ad avanzare velocemente e in linea retta.

Di conseguenza, anche con una lieve astenozoospermia diminuisce la possibilità che l’ovulo femminile venga fecondato. Il più della volte, un caso di bassa mobilità del seme è accompagnato da un’altra condizione medica: l’oligospermia.

Astenospermia si può rimanere incinta?

astenozoospermiaDi norma, lo spermatozoo è composto da tre parti diverse (testa, corpo e coda), che hanno il compito di contenere il materiale genetico dell’individuo e di aiutarlo nel viaggio fino all’ovulo femminile.

Di solito, per portare a termine la fecondazione, lo spermatozoo deve viaggiare a una velocità di almeno 25 micrometri al secondo. Ma quando non riesce a raggiungere questa velocità, allora aumentano le possibilità di avere un’astenozoospermia moderata e, quindi, anche di essere infertile.

Come riconoscere un caso di astenozoospermia moderata

Gli esami in grado di identificare un caso di astenozoospermia di grado medio devono tener conto di molti fattori, a partire dalla mobilità del liquido spermatico.

Infatti, per quanto riguarda il seme, esistono diversi gradi di mobilità: progressiva, non progressiva e assente. In particolare, nell’ultimo caso, lo spermatozoo non riesce a raggiungere il 40% della velocità massima. Perciò è quasi incapace di fecondare l’ovulo.

Spesso, lo strumento di analisi del seme più utilizzato è lo spermiogramma, perché in grado di segnalare anche altri parametri del liquido seminale:

  • qualità
  • forma
  • numero
  • colore
  • ph
  • consistenza dello sperma
  • presenza di sperma immaturo, lieviti e batteri

Le cause dell’astenozoospermia moderata

Non esiste una causa univoca dell’astenozoospermia lieve.

Gli spermatozoi poco mobili possono dipendere da una serie di fattori, a volte di natura genetica. In altri casi semplicemente derivano da uno stile di vita poco attento (stress ed eccessivo consumo di fumo e alcol)

In generale, però, i motivi principali di un caso di astenozoospermia severa sono alcune gravi condizioni patologiche come:

  • varicocele
  • liquefazione anomala dello sperma
  • infiammazione
  • fibrosi cistica
  • carenze vitaminiche e di micronutrienti

Inoltre, si tratta di una patologia trasmissibile in seguito a un rapporto sessuale, ma non è classificata come IST, perché non si tratta propriamente di un’infezione.

Astenozoospermia cure

Non c’è una singola cura per astenozoospermia. Ma nella maggior parte dei casi si punta a risolvere proprio le cause astenospermia.

Ad esempio, se l’infezione è di natura batterica, allora si può provare un ciclo di antibiotici. A volte, invece, si può optare per un trattamento chirurgico. Generalmente, si tratta della cura per astenospermia più efficace: l’eiaculazione diventa più frequente e si evitano anche i grandi periodi di astinenza.

Dott. Paolo Capogrosso ritratto
Dott. Paolo Capogrosso

Il Dott. Capogrosso si occupa del trattamento delle principali patologie urologiche ed andrologiche legate alla salute maschile.